#BookSelfie

Foto di scena

Puntate

Libri in archivio - Ed. 2013/2014

Vieni a trovarmi Simone Signoret

Bijan Zarmandili

Nell’Iran della fine degli anni settanta, preso tra gli ultimi splendori della corte dello Scià e l’imminente ritorno di Khomeini, due ragazzi, Elias – ebreo – e Simin – musulmana –scoprono di amarsi. A raccontarne la storia trent’anni dopo è Ciangis Salami. Amico dei due e regista condannato dalla censura per un soggetto colpevole di “ammiccamenti al sionismo”, tra le mura del penitenziario di Evin, ricostruisce la loro vicenda, convinto di regalare dopo anni di fallimenti un capolavoro al cinema iraniano.Tutto nel suo sguardo si trasforma in pellicola, anche la moglie Ozra: sempre con una sigaretta tra le labbra, ha l’aria altera di Simone Signoret nei film con Jean Gabin. Una storia d’amore, di morte e di rivoluzione, un noir nell’Iran sconvolto dalla fine del regime, e insieme una struggente riflessione sulla libertà e sulla miracolosa permanenza dell’opera d’arte.

Articoli Correlati

Rai.it

Siti Rai online: 847